Promozione Brindisi Calcio in serie D: i ringraziamenti del segretario Adriano Dagnello

1
1

“Brindisi è una città straordinaria, unica nel suo genere. Solo chi vive qui può comprendere pienamente il significato di queste parole.

Dopo l’esperienza con il settore giovanile della Virtus Francavilla, nei confronti della cui società, ed in particolare del Vice-Presidente Antonio Donatiello e del segretario generale Rocco Gaetani, mio grande amico ed insegnate, nutro grande affetto.

Trovarmi a soli 28 anni ad essere il segretario, ruolo che generalmente viene garantito a figure di maggiore maturità, di una squadra storica come il Brindisi Calcio, è stata un’emozione indimenticabile, ed ancora oggi stento a credere a quello che è successo.

Il risultato di ieri, la tanto desiderata promozione in serie D, per quanto normale possa sembrare in una realtà sportivamente esigente come la nostra, deriva da grandi sacrifici e parte da lontano, ovvero dai campi polverosi della prima categoria, e da quel gruppo di amici, a cui posso solo dire grazie per aver creduto in un ragazzo alle sue prime esperienze, ed avermi così affidato l’incarico in una stagione così delicata.

In pochi conoscono davvero quale sia il compito di un segretario, ma è giusto così, poiché il nostro è un ruolo che si svolge e deve restare dietro le quinte. Il merito spetta ai giocatori che scendono in campo ed allo staff tecnico, dall’allenatore al magazziniere, che svolge una mansione difficile in silenzio.

Se posso solo consentirmi una dedica, la rivolgo a mio nonno Italo, che da bambino mi accompagnava ogni Domenica allo Stadio Fanuzzi, con il sole e con la pioggia, per seguire la squadra che tanto amava, e che ci ha regalato momenti di condivisione indelebili.

Per il compleanno dei miei 14 anni mi regalò una maglietta del Brindisi Calcio, che conservo fra i ricordi più belli della mia infanzia.

Il mio pensiero va a lui, nella speranza di avergli regalato un sorriso.”

Adriano Dagnello

Segretario SSD BRINDISI FOOTBALL CLUB

1 COMMENT

LEAVE A REPLY