TORINO – Si è tenuta nella serata di sabato 3 febbraio presso il cinema massimo di Torino la cerimonia conclusiva di premiazione del SEEYOUSOUND International Music Film Festival, primo festival in Italia dedicato al cinema internazionale a tematica musicale.
Quella del 2018 è stata la IV ed del festival con 62 i film in programma nei 10 giorni di festival, suddivisi in 4 sezioni competitive, 2 rassegne fuori concorso e 1 retrospettiva, accompagnati da panel, incontri ed eventi.
Ad essere premiati, anche due pugliesi. 
Il regista e ideatore del video Marco Morelli di Lizzano in provincia di Taranto, e il dj e produttore Daniele Carbone in arte Haze, di Brindisi, già conosciuto sul territorio per la partecipazione a molti eventi musicali e facente parte del collettivo Blow Up Party.
La categoria che ha visto trionfanti i due pugliesi era quella del D.A.M.S. – Direct a Music Short, Contest destinato a tutti gli istituti DAMS d’Italia ma promosso e organizzato da quello di Torino e dal Seeyousound Festival.
Il Contest è indirizzato e riservato a tutti gli studenti a cui viene chiesto un video in cui il rapporto fra suono, musica e immagine sia articolato in modo innovativo e sperimentale.
Il video, intitolato Body, si sviluppa su una melodia incalzante e sincopata con frame a intermittenza e immagini che si susseguono nei 2 minuti di rappresentazione. 
Il tema è quello dell’omosessulità, trattato in maniera anomala e descrivendone gli attimi più intimi di una persona, quegli attimi in cui si può essere davvero se stessi. 
Lo scopo è di far emergere questi attimi in cui un uomo che si sente donna e non si sente se stesso nel proprio corpo, lo può essere per davvero.

LASCIA UN COMMENTO