Sequestra 3 operatori della società di recupero in cui si trova e li minaccia con un vetro appuntito: 19enne in manette

carabinieri manette

LATIANO – I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e sequestro di persona, Manuele Rossitto, 19enne originario di Milazzo (ME), ma attualmente detenuto presso la comunità di recupero CRAP di Latiano, dove, dopo aver preso in ostaggio all’interno della struttura tre operatori, minacciandoli con un vetro appuntito, chiedeva di essere trasferito in Sicilia.

All’arrivo dei militari presso la struttura, il giovane ha tentato invano la fuga poiché raggiunto e tratto in arresto.

Dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

LASCIA UN COMMENTO