Sanità, Sinistra per Brindisi: “Il sindaco tuteli il settore”

sinistra-per-brindisi

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo nota di Sinistra per Brindisi.

Sinistra per Brindisi sin dall’anno scorso ha evidenziato i problemi rivenienti alla cittadinanza di Brindisi dagli interventi negativi che si stanno operando sul Sistema Sanitario Pugliese, brindisino in particolare, ed ha denunciato la disattenzione delle Istituzioni,  a partire dal sindaco  per la specifica funzione di massimo tutore della salute pubblica cittadina, sugli aspetti sia tecnici sia organizzativi sanitari sia di prevenzione ambientale, tra cui sicuramente l’igiene e la pulizia urbana.

Nel rilevare che ancora ad oggi la richiesta al sindaco di incontro  per illustrare le nostre preoccupazioni e le nostre proposte, nel constatare che ciò sia la conseguenza di una generale disattenzione alle problematiche drammatiche della situazione igienica ed ambientale della nostra realtà, Sinistra per Brindisi parteciperà alla iniziativa promossa dalla Associazione Salute Pubblica per il giorno 24 maggio allo scopo di evidenziare le condizioni estremamente negative della raccolta rifiuti e dell’igiene generale a Brindisi.

Sinistra per Brindisi aderisce nella convinzione che il sindaco debba avvalersi dei poteri rivenienti dall’art.50 del D.to Leg.vo 267/2000 (TUEL) per imporre una netta inversione di tendenza al degrado che sta strozzando la città.

LASCIA UN COMMENTO