BRINDISI – “Rischio di perdere l’assegno di invalidità perchè il postino ha lasciato la raccomandata dell’INPS nella buca della pubblicità”.

La denuncia è di un brindisino di 49 anni, affetto da invalidità, che abita al quartiere Casale. Cosa è successo? Ce lo spiega lui stesso “Ero in attesa da parte dell’INPS della raccomandata che mi avrebbe fissato la visita medica per la revisione della pensione di invalidità. E’ passato un po’ di tempo e questa benedetta lettera non arrivava, salvo poi fare la scoperta solo due giorni fa (il 21 maggio, ndr): la lettera era stata inviata dall’INPS il 12 maggio e la visita mi era stata fissata per il 16 di questo mese. Peccato che il portalettere ha pensato bene di imbucare la raccomandata nella cassetta della pubblicità del mio condominio, nonostante in casa ci sia sempre più di qualcuno. E’ stato per puro caso che l’ha vista mia moglie, mentre faceva pulizia di volantini. Il problema è che la visita è ormai passata ed io rischio di perdere la mia pensione! E’ evidente che spiegherò le mie ragioni all’INPS, ma qualora non dovessi essere ‘ascoltato’? Chi mi ripagherà? Il portalettere o il responsabile del Recapito delle Poste Ferrovie di Brindisi?”.

LASCIA UN COMMENTO