«PFM canta De André – Anniversary». La poesia incontra il rock il 20 agosto al Foro Boario di Ostuni

PFM – Premiata Forneria Marconi, dopo lo stop imposto dalle disposizioni ministeriali, torna con alcune date del fortunatissimo tour «PFM canta De André – Anniversary».  Giovedì 20 agosto, con inizio alle ore 21.30, sarà ad Ostuni al Foro Boario un evento straordinario firmato Aurora Eventi in collaborazione con il Comune di Ostuni. Lo spettacolo rientra nella rassegna «Ostuni Sound Track Festival». Ad impreziosire la serata ci sarà anche la videoproiezione delle fotografie storiche di Guido Harari che ritraggono la band insieme all’amico FaberI biglietti sono disponibili online sul circuito Vivaticket alla pagina bit.ly/3gefGf2 e presso i punti vendita Vivaticket. Un concerto che celebra il fortunato sodalizio con il cantautore genovese. Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, la scaletta vedrà anche brani tratti da «La buona Novella», completamente rivisitati dalla band.


«PFM canta De André – Anniversary» 
avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (cofondatore PFM), con l’inconfondibile magia delle sue tastiere, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.

Il concerto rappresenta l’occasione per ripercorrere l’incontro di due eccellenze d’arte come la poesia di Fabrizio De André e gli arrangiamenti progressive della musica della «PFM», connubio che sottolinea la capacità dell’arte di toccare vette altissime trasportando lo spettatore verso la meraviglia della bellezza. Passa il tempo ma la «PFM» non cambia mood, sono immutate la passione e l’energia dei vent’anni, l’idea che la accompagna da sempre di suonare tanto, bene, senza inseguire trend e mode, mixando rock, jazz, world music, blues e musica classica e, soprattutto, senza trucchi, suoni preregistrati e sotterfugi per “aggiustare la voce”. Sono fatti così i “ragazzi” della «PFM».

        

Una volta De André disse: «La nostra tournée è stata il primo esempio di collaborazione tra due modi completamente diversi di concepire ed eseguire le canzoni. Un’esperienza irripetibile perché PFM non era un’accolita di ottimi musicisti riuniti per l’occasione, ma un gruppo con una storia importante che ha modificato il corso della musica italiana. Ecco, un giorno hanno preso tutto questo e l’hanno messo al mio servizio».

«Siamo felici di partecipare a questa prima edizione del Soundtrack Festival – ha sottolineato Livio Iaia di Aurora Eventi -. Abbiamo deciso di portare a Ostuni uno spettacolo unico con una band unica. È un investimento che facciamo grazie alla collaborazione con il Comune di Ostuni che ha fortemente voluto questo spettacolo all’interno dell’iniziativa. Vi aspettiamo per regalarvi un momento di spettacolo dopo il lungo e durissimo confinamento a causa dell’emergenza sanitaria».

Breve bio. La «PFM – Premiata Forneria Marconi» è un gruppo musicale molto eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per «Photos of Ghosts») e vincendo un disco d’oro in Giappone. Nel 2017 la «PFM» è stata premiata con la posizione n. 50 nella «Royal Rock Hall of Fame» dei cento artisti più importanti del mondo, mentre nel 2018 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento come «Band internazionale dell’anno» ai Prog Music Awards UK. Nel 2019 la band è stata invitata, per la terza volta, a salire a bordo della «Cruise to the Edge» (CTTE), facendo tappa per una breve tourneé in UK e approdare poi alla prima parte del fortunatissimo tour «PFM canta De André – Anniversary». Sempre nel 2019 ha ricevuto anche diversi premi e riconoscimenti tra cui il Premio Miglior Tour (Rock targato Italia), il Premio Pierangelo Bertoli «Italia d’oro» e infine la rivista inglese «Prog UK» ha indicato Franz Di Cioccio tra le cento icone della musica «che hanno cambiato il nostro mondo».

Inizio concerto ore 21.30
Info tel. 328 4492819

Biglietteria online bit.ly/3gefGf2

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO