“L’amore non ha Lividi”, con la straordinaria esibizione di Chiara Conte

E’ tempo di bilanci dopo l’intensa attività programmata per celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Chiuso il sipario sugli eventi programmati non intendiamo abbassare la guardia sul fenomeno che anche in queste ore continua mietere vittime a ritmi inaccettabili. Sensibilizzazione, contrasto ma anche proposta sono alcuni dei punti in agenda dell’Adoc provinciale di Brindisi. Tra le attività di sensibilizzazione l’iniziativa “L’amore non ha Lividi”, con la straordinaria esibizione di Chiara Conte che sta registrando in tutta Italia un successo oltre ogni aspettativa, rappresenta una tappa di un percorso che coinvolgerà in particolar modo le nuove generazioni. Un evento unico quello realizzato grazie al patrocinino gratuito del Comune di Brindisi, all’Istituto Comprensivo Commenda, alla collaborazione di Sabina Sportelli ( Francioso fashion street ) e dei tecnici video, Cristian Faggiano ( Droni and More Salento), audio, Amedeo Olimpo ed il fotoreporter Matteo Anelli, a cui va il nostro grazie! Nelle azioni di contrasto al fenomeno rinnoviamo l’impegno della struttura provinciale dell’Adoc di Brindisi attraverso il supporto legale e psicologico, se necessario, attraverso lo sportello Mobbing & stalking della Uil di Brindisi. Intanto rinnoviamo l’appello alla politica nazionale affinchè si faccia carico del problema proseguendo sul percorso intrapreso con l’adozione del “Codice Rosso”. All’intero Consiglio regionale della Puglia chiediamo di approvare il disegno di legge sul “codice rosa” che consentirebbe un’allerta nei Pronto Soccorso in presenza di vittime di violenza senza correre il rischio di veder derubricare tali atti in incidenti domestici.
Lo ribadiamo: le donne non vanno lasciate sole in questa battaglia di civiltà contro ogni forma di violenza sia essa fisica, psicologica che economica. Per quanto sopra, è necessario fare rete.

Brindisi li, 26 Novembre 2020
UFFICIO STAMPA ADOC

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO