La Fontana Tancredi esaudisce il desiderio dei brindisini. Arriva la conferma della Edilmic: “Confermiamo la notizia del pre-accordo sulla permuta dei terreni”

BRINDISI – Nella serata di ieri avevamo preannunciato possibili risvolti positivi in merito alla dibattuta vicenda della costruzione di una palazzina a ridosso della Fontana Tancredi. Una storia, questa, culminata di recente con la vittoria davanti al Tar della ditta costruttrice: un risvolto che aveva lasciato presagire un finale amaro, tanto che varie associazioni e forze politiche si erano subito affrettate a suggerire un accordo extra-giudiziale.

Come innanzi detto, nelle scorse ore si è aperto uno spiraglio sul paventato accordo di permuta dei terreni, che prevede l’individuazione di un’altra area – alternativa a quella contermine la fontana – dove realizzare il fabbricato. E su tale notizia, trapelata dagli uffici comunali, arriva stamani la conferma della Edilmic srl (ovvero la ditta costruttrice): uno dei referenti della ditta – da noi contattato – ha ammesso che la trattativa con il Comune è in dirittura d’arrivo ed ha spiegato che rilascerà dichiarazioni solo quando verranno definiti i dettagli dell’accordo.

Le fontane, è risaputo, sono sempre state i luoghi simbolo dove esprimeri i desideri: attendiamo i crismi dell’ufficialità, ma questa volta sembra proprio che il desiderio di veder prevalere ragionevolezza e senso di appartenenza rispetto ad altre logiche stia per esaudirsi.

Andrea Pezzuto

1 COMMENTO

  1. “Un lieto fine per il quale vanno ascritti grandi meriti” … alle associazioni ambientaliste (Italia Nostra per prima in ordine di tempo), senza la cui strenua opposizione la palazzina ora sarebbe già bella e fatta e abitata con i panni sciorinati sulla Fontana Tancredi.

LASCIA UN COMMENTO