“Il Natale dei 100 alberi d’autore” a tutela del diritto alla salute del bambino…tra i tanti anche il mesagnese Radeglia

ROMA – Dal 1 al 10 dicembre 2016 presso il Gran Melià di Roma (via del Gianicolo 3) è possibile visitare la prestigiosa mostra “ Il Natale dei 100 alberi d’autore”.

locandina

“Il Natale dei 100 alberi d’Autore” manifestazione ideata da Sergio Valente è arrivata alla XXIII edizione, è ospitata nell’Hotel Gran Melia’ Rome Villa Agrippina ai piedi del Gianicolo. “Il Natale dei 100 alberi d’autore” ha raggiunto in questi anni molteplici obiettivi benefici, contribuendo alla realizzazione di progetti di ricerca scientifica e sostenendo varie associazioni grazie alla generosità e alla sensibilità di grandi protagonisti della moda, del design e dell’arte che hanno messo in campo tutta la loro creatività per realizzare delle vere e proprie opere da collezione. Quest’anno i proventi saranno devoluti alla Onlus “Andrea Tudisco”, che opera sul territorio per tutelare il diritto alla salute dei bambini che non potendo essere assistiti nelle strutture delle città di residenza, hanno bisogno di essere curati nei reparti specializzati degli ospedali romani. ”Andrea Tudisco” offre loro gratuitamente ospitalità e assistenza attraverso l’accoglienza e l’amore di una comunità-famiglia. Tra i numerosi artisti invitati troviamo Massimiliano Ferragina, il mesagnese Adriano Settimo Redaglia e Luca Zagliani. I tre giovani artisti, amici, hanno proposto nelle loro specificità opere in linea con il tema. Massimiliano Ferragina artista, pittore emozionale, con il suo albero su tela dal titolo Magnificat rimanda al concetto di Vita, di sacralità della vita. Angeli che sembrano uomini alati, preghiere spezzettate fluttuano in un cielo infuocato, segni e simboli per riflettere sull’importanza del valore della Vita umana senza discriminazioni. Adriano Radeglia presenta il suo lavoro con queste parole: “l’elegante nudità di un ramo abbandonato nella terra del Salento si veste di un prezioso gioiello… rievocando il mare”. L’opera è uno splendido monile Settimospazio realizzato su un ramo naturale in ceramica e cuoio. Un monile raffinato e originale che porta con sé tutta la potenza del mare e del cielo pugliese. In questa ricchezza di diversità di stili e tecniche si inserisce il creative designer Luca Zagliani con la magia del ricamo manuale o come asserisce lo stesso “cucito creativo”. Il suo albero di Natale è un finissimo lavoro di ricamo, aghi, forbici, piane da taglio, cutter, matite per tessuto e tantissimi altri strumenti sono essenziali per l’artista, diremmo i suoi strumenti per comunicare al mondo propria fantasia e creatività. Numerosi gli artisti e gli stilisti che hanno aderito all’iniziativa fra i quali ricordiamo: le Accademie di Costume e Moda e Koefia, Agatha Ruiz De La Prada, Antica Murrina, Antonio Grimaldi, Sabrina Persechino, Biagio Santo, Black Blessed, Carlo Pignatelli, Chiara Boni, Enrico Coveri, Enrico Miglio, Erika Calesini, Ermanno Scervino, Etro, Ettore Bilotta, Fabio Grassi, Francesco Toraldo, Gallo, Gian Paolo Giannotti, Guerraz, Jaeger-LeCoultre, Kids Evolution, Lapis e Co, Luca Litrico, Marella Ferrera, Luca Zagliani, Missoni, Natino Chirico, Nino Lettieri, Renato Balestra, Roberto Carullo, Simone Guidarelli, Talo’ Design, Adriano Radeglia, Massimiliano Ferragina, Anna Fendi Venturini, Lello Esposito, Gianni Molaro, Gianantonio Paladini, Martino Midali, Brunello Cucinelli, Patrice Makabu, Eyepetizer, Gianmarco Chiaregato, ALV, Andrea Paolicelli, Ettore Mocchetti, Le Reve de Naim, Patrizio Bitelli e molti altri. Il 30 novembre per la serata inaugurale sono intervenuti Cinzia Malvini che ha presentato l’evento, le attrici Tosca D’Aquino e Camilla Filippi ed il campione di rugby Martin Castrogiovanni oltre ai numerosi ospiti che hanno dato il loro contributo e la loro testimonianza per la riuscita della serata. Gli alberi rimarranno in esposizione fino al 10 dicembre. www.ferraginart.onweb.it www.lucazagliani.com  www.adrianoradeglia.blogspot.it.

LASCIA UN COMMENTO