Il Dott. Paolo Panunzio è il nuovo Presidente del Rotary Club di “Brindisi Valesio”

Nella splendida cornice della “Masseria Caselli” in territorio di Carovigno, martedì 30 giugno 2020, si è svolto il tradizionale “passaggio del martelletto”, uno dei momenti più significativi per la vita dei Club Rotary.

Il sodalizio Brindisi Valesio ha visto la staffetta tra la Presidente uscente prof.ssa Silvana Libardo e il nuovo Presidente dott. Paolo Panunzio.

Numerosi gli ospiti presenti: il Sindaco di Brindisi, Ing. Riccardo Rossi che, nell’indirizzo di saluto, ha ribadito i consolidati rapporti di collaborazione con il Rotary; l’Assessore alle politiche sociali, Dott.ssa Isabella Lettori, il dr. Gianfranco Vetrone, presidente della Corte di Appello di Lecce, la Past Govenatrice Prof.ssa Mirella Guercia, gli Assistenti dei Governatori, Arch. Luigia Massarelli ed il Rag. Salvatore Munafò, i presidenti uscenti ed incoming dei cLub Rotary Brindisi e Rotary Brindisi Appia Antica Dott. Mario Criscuolo, Dott. Dario Stomati, Dott. Massimo Stomati e l’Avv. Roberto Cavalera, la presidente del Club Inner Wheel di Brindisi Dott.ssa Fausta De Carlo Serinelli, il Direttore per la Provincia di Brindisi dell’A.R.P.A. Dott.ssa Anna Maria D’Agnano, il Prof. Giacomo Carito presidente della Sezione di Brindisi della Società di Storia Patria e i giornalisti Dott. Antonio Celeste e Dott.ssa Pamela Spinelli.

Secondo il protocollo rotariano, la Presidente uscente, ripercorrendo le attività svolte, ha evidenziato la cifra del suo anno sociale, dedicato, nello specifico alle nuove generazioni. Un anno intenso, ricco di eventi e service, non interrotto dal covid 19, ma ricalibrato sulle esigenze della nuova emergenza.

Dopo l’emozionante cerimonia del collare che segna ufficialmente l’inizio del nuovo anno, il Dott. Paolo Panunzio alla guida del Club per l’anno sociale 2020-21, ha esplicitato le proprie linee programmatiche sintetizzate nel motto da lui scelto “No all’indifferenza” – il peggiore dei mali – ha affermato. Tale ferma opposizione ispirerà l’azione dei rotariani in ambito locale e universale, a favore dell’ambiente, del lavoro, della salute, della legalità e della pace, tutte aree di intervento del Rotary International. Durante la cerimonia, la presidente uscente ha nominato socio onorario, per meriti professionali e per la condivisione dei valori rotariani, la giornalista Pamela Spinelli.

Numerosi, inoltre, i soci premiati con la Paul Harris fellow – la più alta onorificenza rotariana- e con targhe di riconoscimento per l’impegno profuso nella vita del Club.  Il nuovo Presidente ha quindi presentato la squadra che lo supporterà durante tutto l’anno sociale con impegno ed entusiasmo. La serata, allietata dalle note musicali del pianista jazz Michele Maggio, è stata suggellata dal taglio della torta e dal brindisi al nuovo anno rotariano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO