Il 3 novembre si è smarrita Dea: aiutiamo la sua mamma umana a ritrovarla!!!

Il 3 novembre si è smarrita Dea, una gatta abituata a stare sempre e solo in casa, dal manto marrone striato, il pelo semi lungo, il musetto bianco e la punta della coda beige chiaro. Spaventata dal forte rumore causato da un incidente Dea è caduta dal balcone dove accidentalmente era sola da qualche minuto, cosa che accadeva di rado. Da quel momento, Manuela, la sua mamma umana, ne ha perso le tracce. Ad aggravare il tutto ci ha pensato un violento temporale abbattutosi sulla città la notte successiva. Sono lunghi giorni di angoscia e profondo dolore per Manuela e la sua famiglia, in perenne attesa di un suo ritorno o ritrovamento.

Oramai Dea è diventata virale grazie ai tanti post pubblicati sui social e ai volantini sparsi per le vie. Purtroppo, fino ad ora nessuna segnalazione ricevuta è stata quella utile al suo ritrovamento. Sì è smarrita in zona Cappuccini, ma potrebbe essere ovunque. La famiglia offrirà 1000 euro a chi la trovasse, perché l’amore per un componente della famiglia ha un valore inestimabile. Controllate bene nei vostri portoni, negozi, scantinati e garage perché i gatti spaventati possono nascondersi per tanto tempo nel silenzio più totale. Non siate indifferenti perché l’amore è amore sempre, a prescindere se per un animale o per una persona, così come il dolore che prova questa famiglia è meritevole di rispetto. Aiutate Manuela e la sua famiglia a ritrovarla, rendete possibile un sogno, regalate loro quella gioia smarrita insieme alla loro amata Dea. Per le segnalazioni contattare il numero 393 2189132, inviando possibilmente su WhatsApp delle foto dei gatti da voi avvistati per evitare di doversi spostare ripetutamente in vari punti della città, a volte anche a distanza di pochi minuti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO