BRINDISI – L’Aula Magna dell’IISS “E. Majorana” di Brindisi ospiterà il convegno dal titolo “Una scelta oltre la vita”  in programma sabato 24 febbraio 2018 a partire dalle ore 9:30

Ad organizzare l’importante incontro gli studenti delle classi quarte ad indirizzo Sanitario dell’istituto brindisino coinvolte nel Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro dall’omonimo titolo frutto di un protocollo d’intesa siglato tra i vertici del Gruppo Comunale Aido – Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule “Marco Bungaro” di Brindisi e la scuola superiore di secondo grado brindisina e svoltosi nei mesi di gennaio-febbraio 2018. Saranno proprio gli alunni delle classi 4^A SAN e 4^B SAN a sedere al tavolo in qualità di relatori, nel corso dell’iniziativa, intesa come evento conclusivo del progetto di alternanza Scuola-Lavoro,  relazioneranno su quanto appreso durante il percorso formativo che hanno frequentato attivamente.

Ad affiancarli, in rappresentanza della scuola ospitante, il Dirigente Scolastico dell’IISS “E. Majorana” Salvatore Giuliano e per la ONLUS il Presidente Provinciale Aido Brindisi Carmen Di Coste. A moderare gli interventi una allieva che dividerà il ruolo con il giornalista Nico Lorusso, Addetto Stampa Aido Brindisi.

Per l’occasione sono stati gli stessi 60 ragazzi che hanno usufruito dell’alternanza scuola-lavoro a mettere in atto, coordinati dai Tutor Aido, tutte le fasi organizzative del Convegno, dividendosi in ben 14 gruppi di lavoro, ognuno dei quali impegnato nella propria attività, ma in un contesto di continuità e sinergia con tutti gli altri. Il risultato sarà una disamina approfondita, spiegata dagli stessi scolari, sulla importanza etica e medico-scientifica alla base della scelta di diventare donatori di organi in vita e la rilevanza dei trapianti come terapia salva-vita.

Gli studenti hanno anche previsto una Diretta Streaming dell’evento sulla pagina Facebook dell’istituto ed hanno inoltre invitato ufficialmente a presiedere al Convegno il Prefetto di Brindisi, Dott. Valerio Valenti, il questore di Brindisi Dott. Maurizio Masciopinto, il Commissario Prefettizio Dott. Santi Giuffrè, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale Prof. Francesco Capobianco, il  Direttore Generale ASL Brindisi Dott. Giuseppe Pasqualone e la Dirigente settore comunicazione ASL Dott.ssa Giuseppina Scarano e  il Presidente dell’Ordine dei Farmacisti Dott. Gabriele Rampino.

Volge così al termine il Progetto “Una scelta oltre la vita”, idea rientrante nel Decreto Scolastico “Buona Scuola”,  il quale prevede che i percorsi di alternanza scuola-lavoro possono essere svolti anche presso o su proposta di organizzazioni del Terzo Settore e negli enti no profit e di volontariato. Aido Brindisi ha così offerto ai giovani studenti delle classi quarte  dell’IISS “E. Majorana”, con la totale ed entusiasta approvazione della dirigenza,un cammino formativo presso i locali della sede dell’Istituto in via Montebello nel quartiere Santa Chiara, della durata di circa 40 ore, durante il quale hanno sviluppato tutte quelle competenze trasversali richieste nel mondo del lavoro quali lavoro di gruppo, cooperazione, progettazione, comunicazione e competenze di cittadinanza, ma anche incrementato l’importante bagaglio valoriale e motivazionale che sta alla base del mondo dell’occupazione.

Per lo svolgimento del progetto il Gruppo Comunale “Marco Bungaro” si è avvalso della collaborazione di Medici specializzati, Psicologi, Professionisti della comunicazione e Volontari Tutor appositamente selezionati e alternatisi tra lezioni frontali Medico Sanitarie e Psico-Socio-Pedagogiche finalizzate, ma non esclusivamente, alla promozione della cultura della donazione di organi, tessuti e cellule.

LASCIA UN COMMENTO