“Fatti e culacchi” – SALTANO 3 DENTI DURANTE UNA LITE IN UN CONDOMINIO

Un uomo di anni 73 anni finisce in ospedale con tre denti rotti e un trauma cranico dopo aver avuto una lite con dei condomini. In base a quanto riferito nella denuncia fatta dall’ anziano ai carabinieri, lo stesso avrebbe fermato una vicina di casa per aggiornarla su alcuni interventi di manutenzione che era intenzionato a far eseguire dentro lo stabile.

Nella discussione, una volta scaldati gli animi, si sarebbe inserito il convivente della donna che ha aggredito l’anziano con un pugno al volto. Una volta caduto a terra il 73enne sarebbe stato colpito anche da un calcio alla testa. Questa è la versione dell’uomo aggredito.

A chiamare i soccorsi è stata la figlia della vittima. I carabinieri hanno preso in carico la denuncia e stanno conducendo i dovuti accertamenti per capire se ciò che ha riferito l’uomo corrisponde a verità.

Il referto del pronto soccorso parla di tre denti saltatiun quarto estratto successivamente, trauma cranico e diversi giorni di prognosi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO