Elezioni Comunali: lettera ai cittadini del Comitato Nuova San Vito

san vito dei normanni
A metà settembre la nostra citta sarà chiamata ad eleggere il Sindaco ed il Consiglio Comunale. I cittadini guardano con trepidazione a questo momento di vita democratica. Se ne parla ovunque. Nei bar, nelle strade, negli incontri conviviali si fa la verifica degli ultimi 5 anni. Il confronto e la discussione sulle condizioni della città, la visione futura di San Vito rappresentano un patrimonio di cittadinanza attiva da non disperdere. Nessuno deve sentirsi escluso dalla possibilità di impegnarsi in politica.
La difficile situazione economica e sociale, la mancanza di lavoro, l’emigrazione, l’assenza di spazi e occasioni di incontro e di vita comunitaria, l’assoluta negazione di ogni iniziativa culturale, la volontà di risparmiare senza investire richiedono un progetto politico solido ed autorevole, che sia in grado di sviluppare le potenzialità del territorio a lungo soffocate dalla incompetenza.
Un ulteriore atteggiamento di disimpegno potrebbe essere comodo, certamente sarebbe colpevole.
Per questo motivo un gruppo di cittadini, di diversa estrazione culturale e sociale, in questi ultimi tempi si sta confrontando sulla responsabilità di prendersi cura della propria città.
Non è più tempo di improvvisazioni, di coalizioni messe insieme a soli fini elettorali, di veti basati su personalismi esasperati, di programmi “copia e incolla” da sottoporre alla brava persona di turno.
Nessuno può assumersi pesanti responsabilità politiche senza alcuna esperienza amministrativa. Questi errori sono stati già fatti e hanno portato alla paralisi amministrativa e sociale di San Vito. Ora non si può più sbagliare.
È giunto il momento di costruire una nuova classe dirigente competente ed entusiasta.  Tanti giovani, donne, professionisti, lavoratori e imprenditori, rappresentanti di diverse associazioni hanno deciso di partire dalla riconosciuta competenza, esperienza, determinazione e passione politica di Silvana Errico.
La sua storia personale, il suo forte desiderio di fare il bene comune in maniera disinteressata, di venire incontro alle persone più deboli e indifese, di collaborare con gente nuova e capace, il suo amore per San Vito fanno di lei la più pronta a porsi alla guida di un percorso di rinascita della città, superando gli schemi e le debolezze della vecchia politica.
Per tutti questi motivi rivolgiamo un appello a coloro che hanno a cuore il futuro della nostra comunità e che vogliono diventarne i nuovi protagonisti.
Il tempo della vecchia politica è definitivamente passato: è l’ora di realizzare il sogno del vero cambiamento.
Antonio Santoro per il comitato della Nuova San Vito
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO