Dovevano notificargli un atto, ma in casa trovano oltre tre chili di eroina: 32enne in manette

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto, per detenzione illegale di sostanza stupefacente, Crocifisso Di Potenza,  32enne del luogo. L’uomo, alla vista dei Carabinieri recatisi presso la sua abitazione per procedere alla notifica di un atto giudiziario, si è dato alla fuga nelle campagne circostanti, venendo raggiunto dopo un breve inseguimento a piedi. I militari, insospettitisi dall’atteggiamento dell’uomo, hanno eseguito una perquisizione domiciliare, nel corso della quale hanno rinvenuto 3,240 Kg di eroina, nascosti in un barattolo posto sul piano di un mobile in cucina, nonché una bilancia e la somma contante 300 € provento di attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.




CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO