Dopo Brindisi, le reliquie di Santa Bernadette anche ad Ostuni

Giungeranno ad Ostuni oggi, lunedì 24 giugno, le reliquie di Bernadette Soubirous, la pastorella a cui nel 1858 apparve a Lourdes la Madonna.

La teca contenente le reliquie in questi giorni sta facendo il giro della Diocesi accompagnata dall’assistente diocesano dell’Unitalsi, Don Paolo Zofra.

Il programma prevede alle ore 10;00 l’arrivo delle reliquie nella Chiesa Madonna del Pozzo con l’accoglienza del parroco, Don Massimiliano Morelli e delle autorità.

Alle 12:00 il Santo Rosario animato con “Santa Bernadette”. A seguire una lunga veglia di preghiera fino alle 16 quando comincerà la Santa Messa presieduta da Don Paolo Zofra Assistente diocesano Unitalsi Al termine della Messa la teca con le reliquie partirà alla volta di Locorotondo

Le spoglie della santa venerata in tutto il mondo sono giunte in Italia il 24 aprile, in aereo da Lourdes a Orio al Serio, in occasione del 175.esimo anniversario della nascita e del 140.esimo della morte di santa Bernadette Soubirous. La pastorella aveva 14 anni quando, l’11 febbraio del 1858, le apparve per la prima volta la Vergine Maria.

Le apparizioni, in tutto 18, proseguirono fino a venerdì 16 luglio 1858. Bernadette fu profondamente segnata da quell’esperienza. Non senza sofferenze. Diventò suora e si ritirò in convento: morì a Nevers, a 35 anni. Beatificata nel 1925 e canonizzata l’8 dicembre 1933 da Papa Pio XI, la figura di Bernadette è indissolubilmente legata a Lourdes. Il santuario francese ha dedicato il 2019 in particolare a Bernadette e ha deciso di renderle onore portando in pellegrinaggio le sue reliquie. Insieme ad esse giungerà da Lourdes anche una statua della Vergine Maria.

 

LASCIA UN COMMENTO