Crociere, un piccolo segnale di ripresa: a Brindisi la Costa Deliziosa, la prima dopo il lockdown

E’ arrivata alle 6,30, con mezzora di anticipo rispetto alla tabella di marcia. Costa Deliziosa, della Compagnia Costa Crociere, ha ormeggiato alla banchina di Costa Morena Est, dove rimarrà sino alle ore 18. Non ha imbarcato passeggeri. Partita da Trieste domenica, ha fatto tappa ieri a Bari dove sono saliti 50 turisti, per un totale di 352 persone a bordo, oltre ai 729 membri dell’equipaggio. E dire che, a regime, la nave ha una capienza di 2800 passeggeri. Purtroppo, però, l’emergenza sanitaria ha causato una drastica riduzione delle prenotazioni. La nave – dopo aver consentito ai passeggeri di fare escursioni a Brindisi, Ostuni, Lecce, Otranto e Gallipoli – ripartirà nel pomeriggio alla volta di Corigliano, poi Siracusa ed, infine, Catania, da dove tornerà nuovamente a Trieste per ripetere il viaggio. Tappe solo italiane, così come italiani sono tutti i passeggeri. Ben poca cosa rispetto alla scorsa stagione, quando gli approdi furono 38 ed ancor meno rispetto alle previsioni del 2020, quando si parlava di 58 scali.

I crocieristi sono stati sottoposti a tampone a Trieste ed a Bari, così come  l’equipaggio, al quale il test viene ripetuto una volta al mese. A bordo della nave vige l’obbligo della mascherina negli spazi comuni e distanziamento. Niente buffet, ma pasti ai tavoli ed ingressi contingentati per piscine, spa e miniclub.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO