CIAO FRANCA…..lutto nel mondo della moda

Campeggia un cuore rosso sul sito di Vogue Italia, un cuore che poche ore fa ci ha lasciato in una tristezza infinita.

E’ il cuore di Franca Sozzani, giornalista e direttrice di una delle riviste più famose al mondo. Stiamo parlando di Vogue Italia.

franca-sozzani

Porto con se l’amarezza di non essere riuscito ad incontrarti almeno per una volta nella vita e sono sicuro che le numerose riviste che mi fanno compagnia la sera, quando la mia fantasia viaggia, dove ben pochi riuscirebbero ad immaginare, mi faranno tanta compagnia nel ricordo di te…

Ci ha lasciato la “signora della moda”, così molte testate giornalistiche la definiscono ed altrettanti post che si rincorrono sui social di tutto il mondo.

Per chi non l’avesse conosciuta Franca Sozzani, Direttrice di Vogue Italia dal 1988, lascia un vuoto fatto di inestimabile eleganza, quell’eleganza che la moda gli ha donato ma che lei ha saputo rappresentare audacemente per lunghi anni in quella che è una delle riviste più glamour di  ogni tempo.

Nessuno più di lei ha saputo interpretare ma soprattutto annunciare numerose tendenze, oltre a ricordare le sue numerose iniziative benefiche quali ad esempio la lotta all’AIDS che ha sempre supportato, e la raccolta fondi di Convivio con la scomparsa dell’ideatore Gianni Versace.

Nel suo giornale si è parlato di arte, cultura ma anche di fotografia; arte quest’ultima sostenuta anche dall’unico figlio, diventato fotografo e regista, il quale ha dedicato alla madre un film-documentario, presentato all’ultimo festival di Venezia, dal titolo “Chaos and Creation” nel quale si racconta al figlio con frasi del tipo “Si, è vero, io ho fatto la storia della moda degli ultimi 25 anni…” “Lo Stile? Non c’è. La gente dovrebbe comprare più specchi. Così prima di uscire si vede”.

Donna dalla sottile intelligenza e con addosso sempre l’abito di una eleganza mai ostentata, ironica e sempre pronta a rispondere alle domande di tutti; e in tutto questo oggi ben pochi ci riescono.

Io oggi la voglio ricordare con questa frase: “Felice di piacervi e non”….”Non si può sempre piacere a tutti e soprattutto non si deve”….la donna più brava, secondo me, a raccontarsi.

Ciao franca…

LASCIA UN COMMENTO