TORRE GUACETO – La cooperativa Thalassia, dal 2 all’8 luglio, ha organizzato e realizzato un campo estivo per ragazzi dai 14 ai 17 anni che si è tenuto nella Riserva Naturale di Torre Guaceto. Il campo rientrava nel catalogo nazionale dei campi WWF ed è stato l’unico realizzato in Puglia. 15 ragazzi provenienti da tutta Italia hanno vissuto un’esperienza unica che si porteranno nel cuore per sempre, scoprendo i colori, i paesaggi e i sapori della Riserva di Torre Guaceto e dell’Alto Salento.

I ragazzi hanno ammirato i vari habitat, la flora e la fauna dell’area protetta e, tramite incontri con alcuni rappresentanti del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, del WWF Brindisi e di Slow Food, hanno conosciuto i progetti che si portano avanti sia nell’ambito naturalistico che agricolo. Partendo dal Villaggio Meditur dove il gruppo ha alloggiato per l’intero periodo, i capicampo e gli operatori della Coop. Thalassia hanno fatto vivere ai partecipanti ogni giorno attività diverse, dal ciclotrekking allo snorkeling, dalla raccolta dei pomodori fiaschetto alla preparazione e cottura del pane e delle focacce, dai laboratori con la carta pesta al corso di disegno naturalistico, e tanto altro. L’argomento più importante però è stato il mare e la sua conservazione, che a Torre Guaceto vuol dire soprattutto tartarughe marine. I partecipanti hanno visitato il centro recupero “Gino Cantoro” e, una mattina all’alba, hanno effettuato un transetto lungo le spiagge della riserva alla ricerca di eventuali tracce di nidificazione; nella giornata di venerdi 7 luglio, insieme ai volontari del WWF Brindisi, è stato realizzato un presidio sulla spiaggia di Punta Penna Grossa per sensibilizzare i bagnanti rispetto ai rischi che questa specie corre a causa delle azioni sbagliate dell’uomo, che è culminato nella liberazione di un esemplare di Tartaruga Caretta caretta curato presso il centro recupero; un lungo corridoio di lancio di operatori e bagnanti, stretti per mano l’uno all’altro, per accompagnare di nuovo al mare la tartaruga. I Campi WWF torneranno la prossima estate, ma le attività della cooperativa Thalassia nella Riserva di Torre Guaceto continuano; dalle escursioni a piedi alla scoperta dell’antica Torre al Ciclotrekking che vi farà scoprire anche i colori e i sapori della parte agricola, dallo snorkeling nei fondali incontaminati della Riserva marina alle escursioni emozionali notturne, per finire con la novità dell’anno il Tour in Twizy da Ostuni a Torre Guaceto, visitando il Castello di Carovigno e altri luoghi magici lungo il percorso. Per informazioni e prenotazioni: info@cooperativathalassia.it – 331/9277579 – Pagina Facebook: ThalassiaCoop

LASCIA UN COMMENTO