CALCIO, D’ATTIS (FI): “ACCERTARE RESPONSABILITA’ INEFFICIENZE SERVIZIO D’ORDINE PRIMA DI NOCERINA-BRINDISI”

Mauro D'Attis

Il governo accerti “le responsabilità dell’inefficiente organizzazione del servizio d’ordine e di sicurezza pubblica” che non ha impedito “violenti scontri” tra le tifoserie prima della “partita del campionato di serie D Nocerina-Brindisi”. Così il deputato pugliese di Forza Italia, Mauro D’Attis, in un’interrogazione al Ministro dell’Interno. “In particolare – si legge nell’atto ispettivo – stando a una prima ricostruzione dei fatti, i tifosi del Brindisi avrebbero subìto un agguato dai tifosi della Nocerina in una delle strade che conduce allo stadio San Francesco dove si stavano recando per assistere all’incontro. Nonostante l’intervento delle forze di polizia, durante i disordini due tifosi brindisini sono rimasti feriti”. Insomma, “si tratta di fatti ancor più gravi se si pensa che la partita era stata considerata ad alto rischio dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive e, di conseguenza, erano state attivate diverse misure di sicurezza come la riduzione a 90 posti della capienza del settore ospiti”, conclude D’Attis.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO