Brutale aggressione a Francavilla Fontana: un 17enne pestato dal ‘branco’ è in prognosi riservata

Brutale aggressione quella avvenuta sabato sera nel cuore della movida di Francavilla Fontana. Vittima un 17enne della provincia di Taranto che aveva raggiunto la Città degli Imperiali per trascorrere una serata con gli amici. E’ accaduto attorno alle 23,30, in piazza Dante, a due passi da Piazza Umberto I. Per motivi tutti ancora da chiarire,  il minorenne è stato raggiunto e circondato da un gruppo composto da 4-5 ragazzi e poi colpito con calci e pugni. Al momento dell’aggressione i suoi amici non erano presenti, probabilmente perché erano entrati in uno dei locali della centralissima piazza. Numerosi testimoni hanno assistito all’accaduto. Alcuni di loro hanno prestato i primi soccorsi al minorenne, in attesa del 118. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, il ragazzo era malconcio cosciente. In un primo momento è stato trasportato presso il Pronto soccorso dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, ma poco dopo è stato trasferito al  Perrino di Brindisi, dov’è tuttora ricoverato, in prognosi riservata. Ha riportato la frattura dello zigomo e lesioni varie. Le sue condizioni sarebbero gravi, ma non correrebbe pericolo di vita. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana che hanno ascoltato i numerosi testimoni. Intanto, i militari hanno anche acquisito le immagini delle telecamere della zona per avere elementi utili a individuare i responsabili del pestaggio che subito dopo l’aggressione si sono dati alla fuga.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO