BRINDISI – La situazione igienico – sanitaria in città è a dir poco pietosa. L’azienda, fatti salvi i primi due giorni che hanno fatto seguito all’insediamento del Commissario Prefettizio Santi Giuffrè, è nuovamente latitante e si spera che con il rientro, previsto per domani, dello stesso Commissario, quest’ultimo si renda conto con i suoi occhi che la situazione è insostenibile. E lo è – ahinoi – dappertutto, senza alcuna distinzione.

Talmente insostenibile che l’Associazione “Brindisi Avanti Insieme” si è fatta promotrice di una raccolta firme tra i residenti del rione Paradiso e zona Torretta per chiedere a Giuffrè una azione di disinfestazione e derattizzazione.

LASCIA UN COMMENTO