Avevano installato un impianto con telecamere sul balcone per monitorare eventuale arrivo dei Carabinieri: denunciati

carabinieri

I Carabinieri della Stazione di San Donaci hanno deferito in stato di libertà un 31enne e un 21enne del luogo, conviventi. Nel corso di attività tesa ad infrenare lo spaccio di stupefacenti a seguito della quale sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa per il possesso di 2 grammi di hashish e 1 grammo di marijuana, sono stati anche trovati in possesso di un impianto di videosorveglianza che avevano allestito. L’impianto è composto da “microcamere occultate” e direzionate sulla pubblica via, le stesse erano state allocate al II° piano ed erano rivolte verso il basso a monitorare il tratto di strada prospiciente il palazzo, attività orientata e finalizzata a premunirsi per un improvviso arrivo delle autovetture dei Carabinieri. Nella circostanza i manufatti sono stati sottoposti a sequestro e i predetti sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO