AutoCaracciolo eletta miglior concessionaria Hyundai d’Italia 2020

AutoCaracciolo Brindisi: Consalvo, Roberta, Alessandro, Stefano

In un periodo di grave crisi economica a causa della pandemia  un’azienda del nostro territorio si aggiudica un importante riconoscimento a livello nazionale. Stiamo parlando del gruppo AutoCaracciolo, leader nel campo della vendita e dell’assistenza del marchio Hyundai e che è stata eletta la migliore concessionaria tra le oltre 120 presenti in tutta Italia. Risultato ribadito dal titolo di Best Digital dealer 2020.

AutoCaracciolo è presente a Brindisi (via Enrico Fermi 114 z.i.) e Lecce (viale della Repubblica ang. Via Dorso) con due showroom molto ampi e spaziosi dove competenza, professionalità e disponibilità sono al servizio dei clienti.

 

Una realtà nata più di 50 anni fa grazie ai fratelli Antonio e Consalvo Caracciolo che gestiscono le due filiali e sono sinonimo di affidabilità e serietà gestionale.

Ma cosa c’è dietro il successo di AutoCaracciolo Lecce e Brindisi?

 “Sin dal nostro insediamento abbiamo puntato sull’attenzione ai clienti – confermano i fratelli Caracciolo – che parte dal loro ingresso in concessionaria e li accompagna sino al post vendita. per risolvere qualunque loro esigenza. Abbiamo la fortuna di avere al nostro fianco validi collaboratori che attraverso la formazione ricevuta, e la passione per il lavoro che svolgono, garantiscono sempre la massima attenzione nella scelta più adatta che i probabili acquirenti pensano di effettuare. Inoltre abbiamo conquistato la fiducia tantissimi clienti, che quand’è il momento di cambiare l’auto, ritornano ad acquistare i nostri prodotti perché nel tempo abbiamo dimostrato attenzione, ascolto, serietà, professionalità e competenza”.

Quindi un successo che nasce nel tempo?

“In realtà ci sentiamo come una grande famiglia ed ognuno dimostra ogni giorno un naturale coinvolgimento nel proprio lavoro. Il successo non giunge mai per caso, ma è sempre il frutto del lavoro di squadra, quest’ultima annovera la persona giusta al posto giusto e che quotidianamente dà prova di essere motivata in quello che fa.  Inoltre il marchio Hyundai è ormai consolidato nel territorio con i tanti modelli che nel corso degli anni si sono dimostrati vincenti nel design, nell’attenzione all’ambiente e con un ottimo rapporto qualità/prezzo”.

AutoCaracciolo Brindisi: Consalvo, Roberta, Alessandro, Stefano

 

Siete vicini anche al mondo dello sport con alcune sponsorizzazioni di realtà locali.

“A Brindisi da ormai tre anni affianchiamo il nostro nome alla Dinamo Basket Brindisi che, come la nostra azienda, è cresciuta nel tempo sino a diventare un punto di riferimento nel mondo della pallacanestro regionale di serie C. A Lecce invece da più di 2 anni sosteniamo fortemente la BBC Volley Leverano che milita nella serie B del campionato nazionale maschile. Promuoviamo lo sport con le sue finalità sociali e contestualmente vogliamo essere presenti nel tessuto economico sociale delle due città.

Il premio Best Digital Dealer 2020, a dimostrazione di un successo a 360 gradi. Cosa ha determinato il raggiungimento anche di questo traguardo ?

“La nostra concessionaria – racconta Paolo Corianò Digital Manager della società –  crede fermamente nella promozione attraverso i canali digitali e all’interazione diretta tra utente e azienda. La pandemia ha accelerato questi processi ma noi eravamo già ben organizzati in questo campo, inoltre Hyundai ha messo a disposizione strumenti innovativi per facilitare gli utenti ad interagire con noi in maniera più rapida e completa, grazie ad una Live Chat ben strutturata o addirittura la possibilità di seguire una trattativa completamente online grazie alla nuova piattaforma “Click To Buy” che permette ai nostri clienti di configurare la propria auto direttamente online, acquistarla e farsela recapitare direttamente a casa, ovviamente tutto seguito a distanza da un consulente dedicato. L’innovazione, oltre al lavoro si squadra ha determinato l’ulteriore successo”.

 

AutoCaracciolo Lecce: Michele, Antonio, Francesco Caracciolo

Quali sono i prossimi obiettivi?

“Essere diventati la migliore concessionaria Hyundai 2020 d’Italia ci lusinga ma ci porta ad avere ancora maggiori responsabilità  – commentano Alessandro e Stefano Caracciolo, Direttore Service e Direttore Commerciale della filiale di Brindisi – La classifica ha tenuto conto delle vendite, processi di assistenza e soddisfazione clienti,  e tutto questo deve essere solo un punto di partenza ed uno sprone a fare ancora meglio per incrementare la fiducia di chi, pur avendo bisogno di poter contare su un’auto, tentenna nella scelta privandosi di un bene” e proprio la soddisfazione cliente è decisamente una delle cose che ci sta più a cuore e che seguiamo maniacalmente,” aggiunge Roberta Caracciolo Responsabile Customer Satisfaction  “i nostri clienti vengono seguiti soprattutto nel post-vendita per assicurarci che tutti i processi siano stati eseguiti alla perfezione da tutto il nostro staff”

“Di sicuro, continuano Michele e Francesco Caracciolo – rispettivamente Direttore Post-vendita e Direttore Commerciale della filiale di Lecce –  possiamo garantire  un impegno ancora maggiore verso la nostra clientela unita allo sviluppo dei tanti progetti che abbiamo in mente:  a tal proposito possiamo anticipare che il 2021 per noi sarà un anno molto importante perché ci sarà l’apertura della nuovissima sede di Lecce nella zona industriale di Surbo, moderna, ampia e all’avanguardia. Aggiungiamo che oltre ad essere concessionari ufficiali Hyundai e Mahindra, entreranno nella nostra scuderia altri due importanti Brands come Skoda e Mazda”.

AutoCaracciolo: la nuova sede di Lecce, in costruzione

 “Soprattutto in questo periodo storico– concludono Antonio e Consalvo Caracciolopossiamo affermare che non ci adageremo sugli allori,  ma continueremo a credere nel nostro lavoro e nella chiarezza che occorre nel rapporto con i clienti, con i quali vogliamo condividere questo successo unitamente a tutti i nostri collaboratori. I clienti che abbiamo acquisito nel tempo, si fidano di noi da sempre. Senza di loro non saremmo cresciuti tanto e non avremmo ricevuto, nel tempo, gli ambiti riconoscimenti che ci sono stata attribuiti.”

 

Dario Recchia

LASCIA UN COMMENTO