BRINDISI – Ormai la gente si è rassegnata: ha capito che o si dà da fare personalmente oppure la città verserà sempre più nella sporcizia e nel degrado. E così, dopo i residenti di Piazza Osvaldo Licini a Sant’Elia ed ancor prima gli abitanti del quartiere Commenda, oggi anche i cittadini del quartiere Casale si sono improvvisati operatori ecologici e, scopa e paletta in mano, hanno dato una pulita al proprio rione.

pulizia casale

Si tratta per lo di più di persone anziane: alcune stanno ‘lavorando’ per le strade, altre ancora nella zona del Monumento al Marinaio. Una di loro, purtroppo – ci raccontano – ha avuto un malore mentre era all’opera, ma fortunatamente nulla di grave.

Ma è normale che siano i cittadini a restituire dignità e decoro alla nostra bella e bistrattata città? Crediamo proprio di no…




Redazione

LASCIA UN COMMENTO