BARI – Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza (voto contrario del M5S) la proposta di legge, d’iniziativa dei consiglieri Mazzarano, Romano, Abaterusso, Lacarra e Campo, sulla “Riorganizzazione delle strutture socio-sanitarie pugliesi per l’assistenza residenziale alle persone non autosufficienti. Istituzione Rsa ad alta, media e bassa intensità assistenziale».«In questo modo – ha detto Mario Pendinelli, componente Commissione Sanità – si pone al centro del sistema la persona e le sue esigenze».

LASCIA UN COMMENTO