LECCE – Trenitalia taglia il Frecciarossa fino a Lecce ed il presidente Emiliano, tramite Twitter, dichiara: “Se da Lecce pochi prendono il Frecciarossa Trenitalia perde troppi soldi. Li paghiamo noi?’. tweet-emiliano-frecciarossa

Ancora una volta, è intervenuto Paolo Pagliaro di Forza Italia: “Così – ha detto Pagliaro – confermando l’intenzione di non voler lottare né per il ripristino né, tantomeno, per l’alta velocità. Presidente Emiliano, così davvero non va”. Perché, le strade sono due: o Emiliano si batte per la riduzione del costo annuale del contratto di servizio con Trenitalia, visto che non coprirà tutta la Regione; oppure riconosce ai cittadini salentini degli sconti fiscali sostanziosi perché a loro vengono erogati meno servizi degli altri territori. Certo non pensi di restare a braccia conserte, penalizzando il Salento in perfetta continuità con il governo Vendola! Purtroppo, non possiamo non prendere atto di un problema atavico che fa capolino in tutte le questioni importanti che ci riguardano: manca la Regione Salento. Manca un’istituzione seriamente rappresentativa che si preoccupi del nostro territorio senza abbandonarlo in seconda o terza fila per il primato di Bari. E visto il maltempo con la neve che attanaglia la Puglia – ha concluso – ad Emiliano rivolgo un invito: non scivoli sul ghiaccio, ripercorrendo le orme di Vendola che utilizzava il Salento solo per sventolare le cartoline turistiche, salvo poi deliberare un Piano Regionale dei Trasporti con Bari stazione di testa nelle linee ferroviarie”.


LASCIA UN COMMENTO